Triangolare Pavia - 25 Mar 2017 - di Fabrizio G.
Scritto da Marco Roveda il 28 marzo 2017 07:45:00
TRIANGOLARE coi SABROLD di RANCO e i P.O.R.C. di PARABIAGO




Una dei primi insegnamenti che si imparano giocando a rugby, è che bisogna sempre essere vicini al portatore della palla per poterlo aiutare nel mantenerne il possesso o per sviluppare una qualsiasi azione.
“Sostenere” ed “essere sostenuti” sono le due lezioni di vita che il rugby offre ai suoi ragazzi.
Da questo discende l'aspetto formativo tipico del rugby.
Il progetto “Diamogli Sostegno” intende attuare questo modello comportamentale anche al di fuori del rettangolo di gioco, intervenendo con una raccolta di fondi per “dare sostegno” a chi non ne ha.
Ed è con questo obiettivo che si è disputato il triangolare con gli amici di Ranco e Parabiago.
La prima partita ci ha visto affrontare la squadra dei Sabrold di Ranco e li abbiamo subito intimoriti con il Celebre Riscaldamento dei Milo'ld. Siamo entrati in campo caldissimi e quasi spossati, ma questa volta non abbiamo subito infortuni nel CRM, a parte una leggera contusione per l'inossidabile Piantanida. Si è visto il lavoro del coach Broli, per l'occasione anche arbitro: ottima organizzazione e grande miglioramento nel gioco alla mano. Tuttavia non siamo riusciti a violare l'area di meta avversaria, ma ci siamo andati vicino in più occasioni. Per contro, nemmeno i Sabrold sono riusciti a realizzare e la partita è terminata 0 a 0. Continua...

Notizia estesa
TRIANGOLARE coi SABROLD di RANCO e i P.O.R.C. di PARABIAGO




Una dei primi insegnamenti che si imparano giocando a rugby, è che bisogna sempre essere vicini al portatore della palla per poterlo aiutare nel mantenerne il possesso o per sviluppare una qualsiasi azione.
“Sostenere” ed “essere sostenuti” sono le due lezioni di vita che il rugby offre ai suoi ragazzi.
Da questo discende l'aspetto formativo tipico del rugby.
Il progetto “Diamogli Sostegno” intende attuare questo modello comportamentale anche al di fuori del rettangolo di gioco, intervenendo con una raccolta di fondi per “dare sostegno” a chi non ne ha.
Ed è con questo obiettivo che si è disputato il triangolare con gli amici di Ranco e Parabiago.
La prima partita ci ha visto affrontare la squadra dei Sabrold di Ranco e li abbiamo subito intimoriti con il Celebre Riscaldamento dei Milo'ld. Siamo entrati in campo caldissimi e quasi spossati, ma questa volta non abbiamo subito infortuni nel CRM, a parte una leggera contusione per l'inossidabile Piantanida. Si è visto il lavoro del coach Broli, per l'occasione anche arbitro: ottima organizzazione e grande miglioramento nel gioco alla mano. Tuttavia non siamo riusciti a violare l'area di meta avversaria, ma ci siamo andati vicino in più occasioni. Per contro, nemmeno i Sabrold sono riusciti a realizzare e la partita è terminata 0 a 0.
Senza soluzione di continuità, abbiamo affrontato i Porc di Parabiago e purtroppo abbiamo ceduto subito nei primi minuti, subendo 5 mete nel primo tempo. Il secondo tempo ci ha permesso di organizzarci meglio ed è finito 1 a 1, ma il totale ci ha visto soccombere per 6 a 1. Da segnalare l'ottima meta di Brasolin che si era ben smarcato concretizzando una martellante azione dei pur sempre arzilli serpentelli. Purtroppo abbiamo dovuto registrare un brutto infortunio di Chiaramondia, ma per fortuna vigilava, come medico di gara, il sommo Paolo Fumagalli che ha subito individuato il ginocchio dolente ed ha applicato la Madre di Tutte le Fasciature. Il combattivo Chiaramondia è stato poi trasportato a braccia fuori dal campo mentre mormorava tutto il repertorio del culto mariano. I nostri auguri di pronta guarigione.
Il terzo tempo è stato portentoso con la porchetta amorevolmente arrostita dal generosissimo Daniele Spada e la pasta e fagioli di Daniele Fulgenzi. Ma tutti hanno contribuito alla buona riuscita dell'evento. Doveva anche essere l'ultima partita del Capitano Paolo Appiani, ma l'ottima prestazione offerta pare lo abbia fatto rimandare il tutto. Il monumento equestre può attendere.
Un bilancio finale ampiamente positivo, tenendo conto anche del valore degli avversari, molto corretti e più esperti. L'obiettivo di raccogliere fondi per il progetto “Diamogli Sostegno” è stato ampiamente raggiunto e questa è la meta più bella.

Milo'ld- Sabrold 0-0
Milo'ld- Porc 1-6
Porc-Sabrold 2-0

Milo'ld:

Alberto Broli (allenatore)

Paolo Appiani (capitano)
Simone Brasolin (meta-man)
Ugo Bianchi
Alessandro Amati
Daniele Spada
Michele Chiaramondia
Dimitri Domenichella
Pietro Trivi
Mauro Piantanida
Roberto Marchesi
Lorenzo Sada
Daniele Fulgenzi
Alessandro Avi
Donato Gualtieri
Marco Pasquarelli
Alberto Andreoletti
Fernando Misevich
Ivan Fabiano
Andrea Rossin
Fabrizio Gavioli