Milo'ld – XV del Colleoni Bergamo, Pavia 30 gennaio 2016 - di Fabrizio G.
Scritto da Marco Roveda il 31 gennaio 2016 18:27:54
Milo'ld – XV del Colleoni Bergamo, Pavia 30 gennaio 2016



“Una volta Zhuang Zhou sognò che era una farfalla svolazzante, soddisfatta della sua sorte e ignara di essere Zhuang Zhou. Bruscamente si risvegliò e si accorse con stupore di essere Zhuang Zhou. Non seppe più allora se era Zhou che sognava di essere una farfalla, o una farfalla che sognava di essere Zhou”.
Una festa argentina non poteva che cominciare da un racconto di Jorge Luis Borges perché è di una festa che si è trattato. Abbiamo festeggiato il ritorno di Andrea “Gargiu” Buscaglia, reduce da un memorabile compleanno. Abbiamo festeggiato la rimpatriata di Jorge Centurion e abbiamo festeggiato la riapparizione di Michele Chiaramondia. Continua...

Notizia estesa
Milo'ld – XV del Colleoni Bergamo, Pavia 30 gennaio 2016



“Una volta Zhuang Zhou sognò che era una farfalla svolazzante, soddisfatta della sua sorte e ignara di essere Zhuang Zhou. Bruscamente si risvegliò e si accorse con stupore di essere Zhuang Zhou. Non seppe più allora se era Zhou che sognava di essere una farfalla, o una farfalla che sognava di essere Zhou”.
Una festa argentina non poteva che cominciare da un racconto di Jorge Luis Borges perché è di una festa che si è trattato. Abbiamo festeggiato il ritorno di Andrea “Gargiu” Buscaglia, reduce da un memorabile compleanno. Abbiamo festeggiato la rimpatriata di Jorge Centurion e abbiamo festeggiato la riapparizione di Michele Chiaramondia.
Noi anziani, soffriamo molto quando non abbiamo vicino i nostri cari.
Grande Cerimoniere è stato Josè Luis Misevich che ha offerto e cucinato prelibatezze assolute della cucina argentina, passando ai fornelli un'intera giornata, lavorando instancabilmente. E non conosceva nessuno, a parte il figlio, colonna della squadra. Non abbiamo abbastanza parole per esprimere la nostra gratitudine.

Ed è stata una festa del rugby: il Cravino brulicava di rugbisti di tutte le età, con l'ineccepibile organizzazione di Federico Aloisi. Unica ombra è stata la violazione delle consegne da parte di alcuni serpentelli che hanno usufruito delle docce in uno spogliatoio momentaneamente vuoto. Sappiamo che Federico, non subito, ovvio, ma un giorno, sulla sua sedia a dondolo, con un rum in mano e sfogliando vecchie fotografie, vedendo i responsabili di tale misfatto avrà ancora un sussulto d'irritazione. Ma poi, sorriderà e ci perdonerà.
Ma veniamo alla cronaca dell'incontro.
Il Colleoni ha dominato la partita, segnando 4 mete, due nel primo tempo e due nel secondo. La terza frazione di gioco è finita in pareggio a testimonianza di un finale in crescendo. In questa frazione siamo stati più ordinati e abbiamo tenuto testa agli avversari. In generale si sono notati i soliti problemi: difficoltà nei passaggi e nella gestione della palla, linee difensive non allineate e contatti troppo alti con conseguente perdita dell'ovale.
Però l'impegno è stato molto buono e i miglioramenti non tarderanno ad arrivare. Ottimo l'esordio di Francesco Piergrossi che ha avuto anche il difficile ruolo di terza centro. Daniele Fulgenzi ha diretto la squadra, sostituendo Alberto Broli che stava curando le giovani promesse. Un grazie a Peter Froggett che ha splendidamente arbitrato.
Ma torniamo a Borges. Abbiamo visto come sostenesse dell'impossibilità del distinguere fra sogno e realtà. In questo ragionamento si è spinto anche oltre, ipotizzando che è molto probabile che noi non siamo altro che il sogno di qualcun altro (consiglio la lettura del racconto “le rovine circolari”, sono poche pagine).
Alla fine Josè Luis e Jorge se ne sono andati, dopo che hanno fatto sicuramente parte della nostra realtà. Ne consegue, come deduzione logica che, senza di loro, diventiamo meno reali.
Vi chiediamo un ultimo favore: se potete, ogni tanto, sognateci.

Fabrizio Gavioli

Milo'ld:

Amati Alessandro
Gavioli Fabrizio
Buscaglia Andrea
Trivi Pietro
Misevich Fernando
Andreoletti Alberto
Ciardullo Ciro
Pasquarelli Marco
Roveda Marco
Spada Daniele
Carfagna Giovanni
Chiaramondia Michele
Centurion Jorge
Marchesi Roberto
Ciripicchi Luca
Brasolin Simone
Giorgi Giovanni
Sada Lorenzo
Morra Francesco
Appiani Paolo
Jezequel Hervè
Rosa Maurizio
Lauritano Stefano
Fumagalli Paolo
Piergrossi Francesco